Tag Archive for cancro

Benefici per la salute di tè verde

Tè verde

Tè verde

I molti benefici per la salute ben documentati di tè verde ne fanno un grande bevanda da includere nella vostra dieta per la prevenzione e il trattamento del cancro, problemi cardiaci, malattie cardiovascolari, livelli elevati di colesterolo, l’artrite reumatoide, infezioni, carie, e molti altri. Il tè verde contiene un antiossidante chiamato epigallocatechina-3 gallato (EGCG), che è anche utile nel trattamento di una varietà di malattie.

Il tè verde ha acquisito un posto di prestigio tra le bevande ed è una delle prime bevande che vengono in mente in termini di componenti antiossidanti. In un tempo relativamente breve, ha guadagnato un seguito globale di miliardi e molti amanti di tè normale hanno convertito la loro tè verde a causa dei suoi benefici per la salute innegabili. Coloro che banner1-250x250sono abituati a prendere il tè normale non può piacere il gusto sorprendente di tè verde per la prima volta, ma tra la spinta per la salute, la facilità di accesso e la qualità leggermente dipendenza del gusto, probabilmente conquistare normali amanti del tè in pochissimo tempo.

La domanda è: che cosa c’è nel tè verde che lo rende così speciale e sano? Inoltre, qual è il modo corretto di usarlo? Quali prodotti disponibili sul mercato sono basati sul tè verde? Con qualsiasi fenomeno di salute molto popolare, ci sono un sacco di domande, e abbiamo cercato di rispondere i maggiori sotto.

Qual è il tè verde?

All’insaputa di molti, il tè verde proviene in realtà dalla stessa pianta in cui si ottiene il tè normale. Scientificamente, è noto come Camellia Sinensis. In realtà, è lo stesso tè ma viene elaborato in modo diverso. Il normale tè nero è ottenuto dalla fermentazione delle foglie di tè. Questa fermentazione cambia il suo colore e sapore, mentre l’aumento del livello di caffeina e tannini in esso. D’altra parte, nel caso di tè verde, le foglie di tè vengono essiccati o leggermente al vapore ma non fermentati. Questo è ciò che lo fa apparire verde quando è prodotta.
Valore nutrizionale: tè verde

order button

Insieme con la caffeina, che dà il tè verde il suo gusto caratteristico, amarezza e stimolante, il tè verde è anche ricco di un gruppo di sostanze chimiche, chiamato catechina polifenoli (comunemente noti come tannini, che contribuiscono al gusto amaro e astringenza). Questi catechina polifenoli comprendono catechina, epicatechina, epicatechina gallato (ECG), epigallocatechina gallato (EGCG), e varie Pro-Antociani. Essi sono noti anche come flavonoidi, e sono molto potenti antiossidanti. I flavonoidi, insieme ad alcuni aminoacidi come Thianine, sono responsabili per il sapore potente di tè verde. Inoltre, il tè verde contiene anche aminoacidi come teanina, acido butirrico e Liganin; Alcaloidi xantine quali Adenina, dimetilxantina, teobromina, teofillina e xantina; Pectina (trovato anche in frutta); saccaridi (zucchero), clorofilla e triterpenici saponine. Alcune vitamine, come la vitamina A, vitamina B1, vitamina B2, vitamina B3, vitamina C e la vitamina E si trovano anche in tè verde. Dopo tale elenco impressionante, forse si sta cominciando a capire come il tè verde ricco di sostanze nutritive è e componenti benefiche.

 

Benefici per la salute di tè verde

I benefici per la salute di tè verde sono dovute soprattutto alle sue proprietà antiossidanti che provengono dalla caffeina, polifenoli catechina e contenuti Theonine. I principali benefici per la salute derivanti dagli effetti antiossidanti sono elencati di seguito.

Anti-Aging: I radicali liberi generati nel corpo sono responsabili per corrodere il corpo in vari modi, uno dei quali si vede come i segni dell’invecchiamento e sintomi correlati. Il compito principale di antiossidanti è di neutralizzare i ossidanti o radicali liberi presenti nel corpo e il tè verde è molto ricco di antiossidanti. L’attuale catechina polifenoli nel tè verde sono estremamente responsabile degli effetti antiossidanti, i più potenti tra cui spicca la epigallocatechina gallato. Pertanto, il consumo regolare di tè verde può ritardare efficacemente i segni e sintomi di invecchiamento.

Stimolare: Uno dei motivi principali per la popolarità e il consumo di tutti i tipi di tè da civiltà umane è il suo effetto stimolante. Questo effetto, di nuovo, è dovuto alla caffeina e tannini presenti all’interno delle foglie di tè. Caffeina e Tannini, nonostante i loro effetti potenzialmente negativi sulla salute a lungo termine, agiscono come potenti stimolanti. Ecco perché una tazza di tè ti fa sentire fresco e molto eccitato. Il tè è una soluzione semplice e ideale per contrastare la stanchezza, pigrizia, sonnolenza e mancanza di energia, e per migliorare la circolazione sanguigna. Questo è il motivo per cui è così popolare con una grande varietà di persone in vari settori, tra cui professionisti, casalinghe, studenti e chiunque altro abbia mai sentito un po ‘assonnata durante il giorno!

Greentea11Immunity Boosting: La ricerca mostra che le persone che bevono regolarmente il tè verde non sono vittime di infezioni batteriche e virali comuni facilmente come quelli che non aggiungere il tè verde per la loro dieta. Il messaggio è chiaro. Tè verde aumenta la resistenza del sistema immunitario. Le catechine presenti nel tè verde impediscono batteri e virus di attaccarsi alla cellula pareti per infettarli. Questi catechine contrastare anche le tossine rilasciate dai microbi. Questa proprietà antimicrobiche si protegge anche da alito cattivo, dissenteria, diarrea, carie, indigestione, influenza, tosse e raffreddore, e la colite, che sono tutti causati, in qualche modo, da microbica e azione fungine.

Astringenza: Questo è un altro potente vantaggio di tè verde. Sostanze astringenti innescare contrazioni nei muscoli e tessuti, mentre tonificando i muscoli e la pelle. Anche se non si desidera bere il tè verde, un semplice, collutorio quotidianamente con il tè verde può causare la contrazione sufficiente gengive per tenerli fermi e stretti sui denti, impedendo così l’allentamento e la perdita dei denti. È inoltre possibile lavare i capelli con il tè verde e sentire crescere forte e più sano ogni giorno.

Anti-cancerogeni: Oltre a causare l’invecchiamento precoce, i radicali liberi sono anche responsabili di alcuni tipi di cancro. L’attuale catechine nel tè verde neutralizzare i radicali liberi, prevenire la formazione di sostanze cancerogene come nitrosammine e ridurre il rischio di cancro per le persone che consumano regolarmente il tè verde. Il tè verde viene ora utilizzato clinicamente e prescritto come un rimedio a casa per aiutare nella prevenzione del cancro, in particolare per i pazienti ad alto rischio per il cancro del colon, del retto, pancreas e intestino.

La riduzione del colesterolo: tè verde ha dimostrato di essere efficace nel ridurre i livelli di colesterolo in una certa misura, probabilmente a causa della sua alcalinità.

Cardiac & arteriosa Salute: Alcuni componenti del tè verde a prevenire l’ispessimento del sangue, riducendo così le possibilità di Arterial sclerosi, Trombosi, nonché cardiaco e ictus cerebrale.

Anti-diabetico: se non preso con lo zucchero, la natura alcalina di tè verde aiuta a ridurre il livello di glucosio nel sangue. Inoltre, le qualità antiossidanti e astringenti di tè verde assicurano una buona salute e un migliore funzionamento del pancreas. Migliorare la funzione del pancreas significa una secrezione più efficiente e regolato di insulina e il successivo miglioramento decomposizione e assorbimento di zucchero. Questo aumento di funzioni efficaci può aiutare a prevenire l’insorgenza di diabete.

Perdita di peso: Che ci crediate o no, ma il tè verde aiuta anche le persone a perdere peso aumentando il tasso di metabolismo, promuovendo così un consumo più rapido del deposito di grasso del corpo. Recentemente, il tè verde ha sostituito molte altre bevande nel mondo occidentale come la sua aiuta nella perdita di peso, e l’obesità è ancora un problema cronico in molti luoghi. Bere una tazza o due di tè verde ogni mattina e si sono tenuti a perdere qualche chilo di peso in eccesso più di una settimana o giù di lì.

Stamina & Resistenza Booster: è possibile dimostrare questa qualità per te abbastanza facilmente. Basta avere una tazza di tè verde caldo dopo qualche esercizio rigoroso e in pochissimo tempo, sarete pronti per qualche set. Inoltre, contrasta efficacemente il dolore muscolare a causa di sforzi eccessivi dei muscoli. Anche se il tè verde non è così ampiamente pubblicizzato per gli atleti occidentali a causa delle imprese energy drink dominanti sul mercato, se si visita il Giappone e la Cina, si vedrà che il tè verde è la bevanda prima utilizzata dai praticanti di arti marziali e vari altri sport .

Disintossicante: Il tè verde è la cura migliore per i postumi particolarmente feroci e stanchezza causati dal consumo di bevande alcoliche e la mancanza di sonno a causa di feste a tarda notte. Iniziate la sbornia con una grande tazza di tè verde con limone, e la sbornia rapidamente svanire per un brutto ricordo. Tè verde con succo di limone è un rimedio molto buona e popolare per eliminare gli effetti estenuanti dell’alcol quasi istantaneamente.

Tipi di tè verde: il tè verde ha quattro varietà principali preparati in Giappone, che dipendono dalla sua foglia di lunghezza, metodo di lavorazione, e la stagione della raccolta. Essi sono i seguenti;

Gyokurocha: In questa varietà, le foglie di tè vengono pizzicate dalla punta dei rami. Una volta fermentato, il colore è verde chiaro. Essere scelto dalla punta, questa varietà ha il miglior gusto e la fragranza, e questa varietà è anche considerato il migliore in termini di salute. Inoltre, è meno amara, in quanto contiene meno tannino e caffeina, in quanto le foglie pizzicate sono più giovani e ancora in erba. L’unico inconveniente per gyokurocha è l’alto costo, ma come tutti sappiamo, veramente soluzioni di alta qualità per la salute non è a buon mercato!

Sencha: Sencha proviene dalla stessa pianta, ma in questa variante di tè verde, le foglie sono a partire dalla metà del ramo e sono teneri più grandi, più vecchio e meno di Gyokurocha. Questa varietà dà una chiara, tè verde chiaro quando prodotta pure. Naturalmente, è più amaro e più forte del precedente varietà. Essendo di meno nobile origine (centro del ramo) e avere più caffeina e tannino, è più economico e più popolare di Gyokurocha.

greenteabenefitsBancha: Bancha è fatto dai ramoscelli teneri della pianta del tè, che lo rende molto forte e amaro. Una volta fermentato, dà un tè marrone dorato. Si tratta di una versione ancora più conveniente di tè verde rispetto alle due precedenti.

Matcha: Questa è la polvere rimanente di tè verde, chiamato anche “Dust”. Si fa un tè splendido colore verde e forma un sacco di schiuma (schiuma), ma ha un aroma più debole rispetto alle varietà a foglia. Questa varietà di tè verde è molto popolare in cerimonie tradizionali, ed è talvolta chiamato anche cerimoniale del tè verde. E ‘molto meno amaro rispetto alle altre tre varietà, in modo che quando si sorseggia, sembra tenere una dolcezza naturale, soprattutto se si ha familiarità con le altre varietà.

Houjicha: farro anche come “Hojicha”, questo non è un tè verde puro o assoluto. Piuttosto, è miscela di tè verde in polvere e cereali tostati come frumento, orzo, o di riso. La qualità e il prezzo di questa varietà dipende la percentuale o il rapporto di tè verde al contenuto di cereali. I migliori, il tè più verde in loro, sono più costosi e forniscono tè verde quando prodotta; mentre quelle con un tenore di grano più alti producono un colore marrone dorato e sono più economici.

Genmaicha: Come houjicha, non è un tè puro sia. E ‘la miscela di tè verde e arrosto riso. Su macerazione, si produce un tè giallo dorato, molto piacevole sia gusto e l’aroma, a causa della presenza di arrosto riso.

Decaffeinato tè verde: Questa non è una varietà specifica, ma vale la pena ricordare qui. Qualsiasi delle varietà di cui sopra può venire in una forma decaffeinato.

Altri Varietà: Le principali varietà di cui sopra si fondono in diverse combinazioni per produrre molte più varietà con nomi diversi, il cui numero rende inutile elencare qui. Fondamentalmente, andare in un negozio di tè ed esplorare per te!

Rischi: I rischi associati con il tè verde sono gli stessi di quelli associati a qualsiasi altro tipo di tè (tè nero comune, tè bianco ecc) e sono principalmente a causa del contenuto di caffeina e tannino. Le controindicazioni possono variare con la percentuale di caffeina e tannini in esso. La maggior parte delle persone potrebbero avere familiarità con queste avversità, ma è comunque importante rivedere e riassumere le componenti responsabili, nonché i rischi associati.

Triterpenici saponine: Questi composti distruggere la Red Blood corpuscoli (eritrociti), che possono aggravare le condizioni preesistenti di anemia, e di causare affaticamento.
Caffeina: Tutti sanno che la caffeina è uno stimolante esterna e aumenta la pressione sanguigna, ed è in realtà tossica in natura (può essere fatale per animali inferiori). La caffeina è anche coinvolgente e può avere effetti negativi sul fegato e gli organi interni nel corso di molti anni. Detto questo, che è il componente di tè che lo rende energizzante e rinfrescante, che è il motivo per cui le persone sono disposte a rischiare.
Tannini: Tannini interferiscono con la ripartizione delle proteine ​​complesse in proteine ​​più semplici e la loro successiva assorbimento nel corpo.
Xantina alcaloidi: Alcuni ricercatori ritengono che questi alcaloidi aggravano e stimolano la formazione di acido urico nel corpo, e quindi potrebbero innescare e favorire la formazione di calcoli nella cistifellea e nei reni.
Altri rischi: il consumo a lungo termine in quantità eccessive può dar luogo a problemi come l’insonnia, irrequietezza, fastidio, irritabilità, mal di testa, ipertensione, aritmia, perdita di appetito, spasmi, costipazione e la dipendenza acuta alla caffeina. Molte volte, le persone che sono dipendenti da caffeina non si sentono normale senza la sostanza e soffrono di stitichezza acuta, irritazione e mancanza di concentrazione su nulla in assenza di tè verde.
Disponibilità di tè verde: paesi asiatici come il Giappone e la Cina sono i maggiori produttori di tè verde (che produce la migliore qualità troppo) e sono anche i suoi più grandi consumatori. Il tè verde disponibile in altri mercati si trova in quantità di gran lunga inferiori rispetto al tè nero. Inoltre, è ancora guadagnando popolarità, perché con l’eccezione di alcuni paesi asiatici, le persone di tutto il mondo sono ancora più familiarità con tè nero. Eppure, in questi giorni si può ottenere in qualsiasi negozio di abbastanza moderno. È inoltre possibile ordinare da un fornitore locale di tè, al telefono o su Internet. E ‘quasi sempre importato dalla Cina (più economico) e il Giappone (più costosi), ed è confezionato in imballaggi chiusi di 200g, 250grams, e 500 grammi. E ‘meglio non andare per le confezioni più grandi, se è facilmente disponibile intorno a voi, in modo che il tè rimarrà fresco. Inoltre, controllare sempre la data di produzione e imballaggio prima di acquistare.

Decaffeinizzazione Tè verde: Dal momento che molte persone sono consapevoli degli effetti potenzialmente nocivi di caffeina, molti preferiscono evitare la caffeina in loro bevande, ma vogliono la vasta gamma di benefici che il tè verde ha da offrire. Fortunatamente, ci sono due processi industriali e un processo interno per decaffeinizzazione di tè verde, che sono tutti spiegato qui sotto.
Process-1 Industrial: In questa procedura, le foglie di tè verdi sono trattati con acetato di etile, che drena la maggior parte della caffeina. Purtroppo, si perde molti dei polifenoli antiossidanti e le vitamine con la caffeina.
Processo-2 industriale: Ciò comporta la trasformazione di foglie di tè con acqua e anidride carbonica ed è migliore in termini di mantenimento dei polifenoli benefiche.
Processo Domestic: Questo è un processo molto semplice. Si tratta di macerazione ripetuta di tè in acqua calda e poi lo smaltimento delle acque (è possibile utilizzare questo tè per servire coloro che non mente il tè caffeina). Più si ripete il processo, il meno caffeina ci sarà lasciato nel tè, ma lo stesso vale per il gusto e sapore. In sostanza, non più di farlo. Due o tre pendii è probabilmente sicura. Dopo tutto, si vuole il tè e non semplice, acqua calda, giusto?
Informazioni aggiuntive: Sai cosa significa il termine “cha”, che si trova spesso nei nomi delle varie qualità di tè verde, come Gyokurocha, Sencha, Bancha, Matcha, e houjicha? Significa semplicemente “Tea”, e il tè è estremamente popolare in tutta l’India come “Cha” (In & Bengal stati adiacenti) e “Chai” in altre aree. Proprio alcuni fatti di divertimento per voi per condividere con altri amanti del tè oltre la vostra prossima tazza di tè verde !.

Benefici per la salute di olio di pesce

9078336-capsulas-de-aceite-de-trucha-arco-iris-y-pescado-frescosI benefici per la salute di olio di pesce sono la sua capacità di aiutare nel trattamento di varie malattie di cuore, colesterolo alto, depressione, ansia, AHDH, indebolimento del sistema, cancro, diabete, infiammazioni, artriti, IBD, AIDS, malattia di Alzheimer, disturbi agli occhi del sistema immunitario, degenerazione maculare e ulcere. Aiuta anche aiuto perdita di peso, gravidanza sana, la fertilità e la cura della pelle (in particolare per le condizioni come la psoriasi e acne).

La maggior parte dei benefici per la salute di olio di pesce può essere attribuito alla presenza di omega 3, acidi grassi essenziali come l’acido docosaesaenoico (DHA) e acido eicosapentaenoico (EPA). Altri acidi grassi essenziali utili in olio di pesce sono l’acido alfa-linolenico o acido ALA e Gamma-linolenico o GLA.

Mentre l’olio di pesce ha un sacco di qualità benefiche, c’è sacco di buzz e hype intorno a sue possibili applicazioni, e non tutti sono accurate, in modo da essere cauti quando si legge la letteratura in questo olio utile. I produttori di olio di pesce hanno tentato di olio di pesce di mercato come un rimedio per quasi tutto. Qui di seguito, esploreremo le varie, comprovati vantaggi di olio di pesce, alcune delle quali sono basate su prove scientifiche concrete, mentre altri si basano su studi sugli animali solo. Suggeriamo che i lettori istruirsi completa prima di prendere una decisione consapevole, piuttosto che essere colpiti da sia propaganda negativa e positiva sulle applicazioni benefici dell’olio di pesce.

I diversi tipi di pesce che può essere una buona fonte di olio di pesce sono sgombro, trota iridea, trota di lago, halibut, aringa, branzino, sardine, pesce spada, ostriche, tonno bianco, tonno rosso, tonno pinna gialla, rombo, sardine , alici e salmone. I più comuni tra questi per ottenere il petrolio sono Tonno bianco, aringa, sgombro, sardine, trota di lago e salmone. La qualità di olio di pesce dipende molto dal tipo di pesce da cui recuperare l’olio.

Benefici per la salute di olio di pesce

I benefici per la salute di olio di pesce sono i seguenti:

Salute del cuore: Secondo l’American Heart Association (AHA), gli studi clinici hanno dimostrato che gli omega 3 è efficace nel ridurre l’incidenza di malattie cardiovascolari (CVD). L’olio di pesce è una grande fonte di omega 3 e, quindi, riduce il rischio di malattie cardiache e aritmie cardiache. Si abbassa anche il livello di colesterolo cattivo (LDL), e aumenta il livello di colesterolo buono (HDL). L’olio di pesce previene l’accumulo di trigliceridi e riduce ulteriormente il livello di trigliceridi in eccesso. La ricerca preliminare ha anche dimostrato che l’olio di pesce può essere usato per prevenire l’aterosclerosi nei pazienti coronarici. Così, l’olio di pesce è efficace nel prevenire ictus e uso regolare di olio di pesce può aiutare a evitare la morte cardiaca improvvisa. Secondo l’American Heart Association, questi risultati preliminari devono ancora essere confermati da ulteriori ricerche dettagliate.

Perdita di peso: L’olio di pesce è stato anche pubblicizzato come un aiuto a perdere peso. La ricerca condotta dal professor Peter Howe presso la University of South Australia ha dimostrato che l’olio di pesce migliora l’efficacia di esercizio nel tentativo di ridurre il peso. I volontari che hanno avuto l’olio di pesce nella loro dieta hanno mostrato una maggiore perdita di peso rispetto a coloro che non consumano regolarmente olio di pesce. Esercizio combinato con olio di pesce aveva un effetto positivo sulla forma del corpo e la composizione dei pazienti partecipanti.

Improved Immunity: Si ritiene che il consumo regolare di olio di pesce aiuti per stimolare il sistema immunitario, consentendo in tal modo a resistere l’insorgenza di malattie comuni come il raffreddore, tosse e l’influenza. Acidi grassi presenti nell’olio di pesce Omega-3 grassi rafforzare il sistema immunitario effettuando l’attività e la quantità di citochine e eicosanoidi presenti nel nostro corpo. I ricercatori hanno studiato l’effetto di farina di pesce e olio di pesce sul sistema immunitario dei suini e ha scoperto che l’olio di pesce aiutato nella crescita degli animali. Una ricerca simile condotta su topi a Taichung Veterans General Hospital, Taiwan, ha anche dato risultati positivi.

FishOilBasically, olio di pesce ha il potenziale per migliorare il sistema immunitario degli esseri umani, ma ancora una volta, sono necessarie ulteriori ricerche sugli esseri umani. L’olio di pesce è anche vantaggioso per i pazienti affetti da lupus, che è una malattia autoimmune caratterizzata dal sistema immunitario attacca propri organi e tessuti. Gli studi hanno anche dimostrato l’olio di pesce per aiutare a ridurre la febbre associata, eruzioni cutanee e stanchezza.

AIDS: La ricerca condotta dal Programma Scienze della Nutrizione in Lexington ha sostenuto per l’olio di pesce come trattamento per AIDS.However, un grande sforzo di ricerca deve ancora essere condotta su questo.

Proprietà antinfiammatorie: olio di pesce è efficace nel ridurre l’infiammazione nel sangue e nei tessuti. Il consumo regolare di olio di pesce supplementi, compresse, pillole e capsule è utile per coloro che soffrono di malattie infiammatorie croniche. L’olio di pesce è efficace nel trattamento di disturbi gastrointestinali, la malattia celiaca, sindrome dell’intestino corto e la malattia infiammatoria intestinale (IBD) tra cui il morbo di Crohn e la colite ulcerosa, che sono entrambi i disturbi tipici dell’intestino. I pazienti affetti da malattia di Crohn spesso difficoltà ad assorbire le vitamine, grassi e integratori essenziali. Supplementi di olio di pesce sono una dieta efficace per questi pazienti.

In termini di colite ulcerosa, olio di pesce previene l’accumulo di leucotriene sul colon. La ricerca è stata condotta anche per aumentare la reputazione anti-infiammatori di olio di pesce, soprattutto se combinato con altri integratori alimentari e farmaci.

fishoilArthritis: olio di pesce è utile nel trattamento di artrite, reumatismi, sintomi di Raynaud e condizioni simili. Utilizzo di olio di pesce può aiutare a ridurre la necessità di grandi dosi di FANS (farmaci anti-infiammatori non steroidei). Il Royal Adelaide Hospital e della University of Newcastle, entrambi che si trovano in Australia, hanno riferito che grandi quantità di olio di pesce hanno mostrato effetti positivi sul trattamento di artrite. In caso di artrosi, olio di pesce può essere utile nel ridurre l’impatto degli enzimi che distruggono la cartilagine.

Tuttavia, poiché il dosaggio di olio di pesce richiesto per un effetto ideale nel miglioramento di un paziente è sconosciuta, il Centro artrite presso il Dipartimento di Reumatologia John Hopkins University ritiene compresi acidi grassi omega 3 e olio di pesce nel trattamento dell’artrite controversa . L’Università avverte inoltre che i pazienti affetti da artrite devono stare attenti a tutti gli altri effetti collaterali che possono venire dall’utilizzo di olio di pesce. Potete leggere di più su artrite sul sito della Fondazione Artrite e la Arthritis Center.

Depressione e ansia: A causa della presenza di acidi grassi Omega 3, l’olio di pesce è stato promosso per alleviare la depressione, tristezza, ansia, agitazione, affaticamento mentale, stress, diminuzione del desiderio sessuale, tendenze suicide e altri disturbi nervosi. I ricercatori della Scuola Universitaria Case Western Reserve of Medicine di Cleveland, Ohio, nella loro pubblicazione di ricerca dal titolo “Gli oli di pesce e di disturbo bipolare: Un Promettente ma testato Treatment”, stato che olio di pesce può essere utile per la stabilizzazione dell’umore e il trattamento dei disturbi bipolari . È sorprendente, quindi, che si è trovato che i paesi in cui il pesce è spesso consumato hanno una bassa incidenza di depressione. Allo stesso modo, la ricerca condotta sui prigionieri ha dimostrato che quando i prigionieri sono stati dati frutti di mare contengono maggiore quantità di acidi grassi omega-3, c’è stato un calo significativo nel tasso di omicidi e la frequenza della violenza. L’assunzione di pesce è anche un buon rimedio per la depressione. I risultati di uno studio di ricerca suggerisce che il consumo di pesce può essere benefico per la salute mentale delle donne e ridurre il rischio di sviluppare la depressione nelle donne.

Patologie dell’occhio: E ‘ben noto che l’olio di pesce ha la capacità di migliorare la visione. Aiuta anche a evitare la degenerazione maculare legata all’età. Il National Eye Institute presso il National Institute of Health negli Stati Uniti, prevede di condurre uno studio a livello nazionale per valutare l’effetto di olio di pesce nel trattamento della degenerazione maculare. Questo studio fornirà una forte evidenza scientifica per quanto riguarda i benefici dell’olio di pesce per la cura degli occhi, consentendo in tal modo le agenzie governative e ai medici di raccomandare vivamente l’olio di pesce per la degenerazione maculare.

La malattia di Alzheimer: una ricerca condotta presso la Louisiana State University ha dimostrato che gli acidi grassi sono efficaci nel trattamento della malattia di Alzheimer. Poiché l’olio di pesce è una delle migliori fonti di acidi grassi essenziali, tra cui EPA e DHA, aiuta nel trattamento della malattia di Alzheimer. Più ricerca condotta presso l’Università della California a Los Angeles (UCLA) convalida l’utilità di olio di pesce come possibile rimedio per la malattia. L’Associazione Alzheimer raccomanda pesce contenenti più alto contenuto di acidi grassi omega-3 per i pazienti in quanto agisce come una difesa contro la malattia di Alzheimer e la demenza.

ADHD o ADD

L’olio di pesce ha la capacità di trattare Attention Deficit Hyperactivity Disorder (ADHD) a causa della sua alta concentrazione di acidi grassi. Se il bambino soffre di iperattività, dislessia, disprassia, incapacità di completare le attività, instabilità emotiva, l’atteggiamento esitante, scarsa coordinazione, breve durata dell’attenzione, la debolezza della memoria a breve termine, bassa concentrazione, tendenza a interrompere gli altri, imprudenza, fretta, impetuosità, impulsività, basso quoziente intellettivo, o disturbi di apprendimento, l’olio di pesce è un rimedio provato. La ricerca condotta presso la University of South Australia e CSIRO ha dimostrato che quando i bambini affetti da ADHD sono state date dosi di olio di pesce e la sera capsule primula per 15 settimane, hanno mostrato miglioramenti significativi nel loro comportamento. Poiché materia cerebrale è costituito da circa 60% di grassi, in particolare acidi grassi essenziali come omega 3 e omega 6, olio di pesce aiuta a migliorare le funzioni cerebrali.

Inoltre, si ritiene che l’olio di pesce è utile nel normale sviluppo del cervello, insieme con aiutare il bambino concentrato sui loro studi. E ‘stato anche scoperto che quando le donne incinte sono date dosi regolari di olio di pesce, i loro bambini mostrano una maggiore coordinazione occhio mano.

Cura della pelle: l’olio di pesce è ottimo per migliorare la condizione della pelle secca rendendola lucida e vibrante. E ‘utile nel trattamento di diversi problemi della pelle come l’eczema, psoriasi, prurito, arrossamento della pelle, lesioni cutanee, ed eruzioni cutanee. In termini di psoriasi, la presente EPA nell’olio di pesce limita la crescita di agenti pro-infiammatori producendo acido arachidonico. Pertanto, l’olio di pesce può anche essere applicato localmente per ottenere sollievo da psoriasi.

Il consumo regolare di capsule di olio di pesce aiuta a ridurre la perdita di umidità dalla pelle. Si è anche affermato da alcune persone che l’olio di pesce aiuta a prevenire le scottature, ma la ricerca dietro tale affermazione non è verificato.

Acne: Olio di pesce è un trattamento efficace per l’acne. EPA è noto per inibire la formazione di androgeni, che può influenzare la formazione di sebo nel follicolo pilifero, portando ad acne.

Cancro: olio di pesce è utile nel ridurre la perdita di peso nei pazienti affetti da cancro al pancreas. Supplementi di olio di pesce può anche essere utile per i pazienti affetti da iperlipidemia correlate al cancro.

Diabete: tipo II pazienti diabetici sono inclini a malattie cardiovascolari come la malattia coronarica, aterosclerosi, e ictus. Come accennato in precedenza, l’olio di pesce è utile nel trattamento di vari problemi cardiaci. La ricerca condotta presso l’Università di Oxford ha dimostrato l’olio di pesce per essere utile nel ridurre i livelli di trigliceridi nei pazienti con diabete pure.

order button

Ulcere: La presenza di EPA e DHA in olio di pesce rende utile in caso di ulcere causate da farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS)

Gravidanza: olio di pesce è molto utile per le donne incinte perché il presente DHA in olio di pesce aiuta nello sviluppo degli occhi e del cervello del bambino. Aiuta anche a evitare di nascite premature, basso peso alla nascita, e aborti spontanei. La ricerca condotta in Danimarca, che ha coinvolto 8.729 donne in gravidanza, ha concluso che una dieta con basse quantità di pesce ha determinato un rischio più elevato di bambini prematuri o pretermine.

Si pensa anche che le donne che non hanno un sufficiente apporto di EPA e DHA nella loro dieta soffrono di depressione dopo la nascita, in quanto vi è un trasferimento di una certa quantità di massa cerebrale dalla madre al bambino nelle ultime fasi della gravidanza. Inoltre, come accennato in precedenza, quando le donne incinte sono dati gli integratori di olio di pesce, i figli mostrano una maggiore coordinazione occhio-mano. Così, è molto utile per consumare olio di pesce o mangiando pesce o l’assunzione di integratori di olio di pesce, compresse, capsule, o pillole durante la gravidanza per lo sviluppo complessivo del bambino e il benessere della madre. Tuttavia, va notato che l’olio di pesce ottenuto da fegato di pesce, esempio – olio di fegato di merluzzo, non deve essere consumato durante la gravidanza come olio di fegato di merluzzo è ricco di retinolo e vitamina A.

Fertilità: ricerca preliminare condotta su verri ha dimostrato che quando cinghiali maschi sono alimentati con una dieta contenente olio di pesce, la qualità dello sperma è migliorata. Dopo l’eiaculazione, lo sperma hanno aumentato la sopravvivenza contro gli attacchi perossidativi lipidi nel tratto genitale femminile, aumentando così le possibilità di concepimento. D’altra parte, studi su animali hanno dimostrato simili inibizione della sintesi di prostaglandina E e F prostaglandine, che vengono prodotti in grandi quantità da vescicole seminali umani. La ricerca, tuttavia, non ha trovato impatto nel conteggio e la mobilità degli spermatozoi.

Cura dei capelli: olio di pesce aiuta a mantenere una buona lucentezza dei capelli, perché omega-3 ha una crescita stimolanti, in quanto fornisce nutrimento ai follicoli. Aiuta in maggiore sviluppo dei capelli e nella prevenzione della perdita dei capelli. Una buona scorta di proteine ​​è necessario anche per la crescita dei capelli, e dal momento che la maggior parte dei tipi di pesce sono ricchi di proteine, mangiare pesce aiuta a mantenere i capelli sani.

Sclerosi laterale amiotrofica: olio di pesce è ricco di varie sostanze nutritive come gli acidi grassi omega 3. Recenti ricerche suggeriscono che l’assunzione di una dieta ricca di acidi grassi omega-3 può ridurre o ritardare l’insorgenza della sclerosi laterale amiotrofica (SLA), conosciuta anche come morbo di Lou Gehrig.

Circolazione del sangue: E ‘ampiamente riconosciuto che l’olio di pesce ha la capacità di migliorare la circolazione sanguigna insieme a ridurre i livelli di trigliceridi e di colesterolo. Tuttavia, il vantaggio di migliorare la circolazione del sangue è stata studiata principalmente solo su ratti.

Si ritiene inoltre che l’olio di pesce aiuta a prevenire l’asma e insufficienza renale. Molte persone, come anche per alimentare l’olio di pesce per i loro animali domestici, soprattutto cani e gatti, in quanto promuove i capelli lucidi e la pelle liscia. Può anche aiutare cani e gatti che fare con l’artrite, che è una malattia molto comune tra gli animali domestici.

The National High Blood Pressure Education programma negli Stati Uniti ha messo in guardia contro la pubblicità imprecisa di olio di pesce come un mezzo efficace per abbassare la pressione arteriosa alta nei pazienti affetti da ipertensione. Secondo il suo rapporto, l’olio di pesce completa pressione sanguigna più bassa in una piccola strada nei pazienti ipertesi. La ricerca condotta presso il Laboratorio Channing in Boston ha rivelato che dosi moderate di supplementi di olio di pesce hanno scarso effetto sulla condizione di alta pressione sanguigna nei soggetti normotesi.

Dovremmo sostituire gli oli vegetali con olio di pesce?

La risposta breve è no. Ci sono molti siti web che consigliano alle persone di smettere di mangiare oli vegetali e passare ad olio di pesce, al fine di aumentare l’assunzione di acidi grassi omega-3. Tuttavia, va notato che la maggior parte di questi siti prendere una polarizzazione verso olio di pesce per aumentare le vendite dei loro prodotti. L’olio di pesce è una buona fonte di omega-3, acidi grassi essenziali e deve essere consumato, ma questo non significa necessariamente che si debba sostituire completamente gli oli vegetali con olio di pesce.

Ecco una breve sugli acidi grassi Omega-3: Ci sono tre tipi di acidi grassi Omega 3, l’alfa-linolenico (ALA), l’acido docosaesaenoico (DHA) e acido eicosapentaenoico (EPA). Tutti e tre sono importanti per il corpo. Fonti vegetali, tra cui l’olio di semi di lino, olio di soia, olio di canapa, olio di colza, olio di noci, semi di colza, di Perilla, chia e tofu sono ricchi di ALA. Il corpo umano ha la capacità di convertire ALA in DHA e EPA, anche se ci sono alcune limitazioni a questa conversione.

Attenzione a dosaggio di olio di pesce

Una dose eccessiva di olio di pesce può avere allergie e gli effetti collaterali negativi sul corpo. Inoltre, l’olio di pesce può essere problematico se si dispone di alcune condizioni per cui è necessario consumare integratori di olio di pesce con cautela. Si consiglia di consultare un medico o un medico per l’esatto dosaggio di olio di pesce si dovrebbe prendere. Inoltre, l’olio di pesce può essere consumato in varie forme. Questi includono mangiare il pesce direttamente dal forno, arrostire, friggere, grigliare, cottura alla griglia, o fumarla. È anche possibile consumare sotto forma di integratori alimentari concentrati come liquido, compresse, capsule, pillole, o gel morbido. Inoltre, ci sono vari gradi farmaceutici di olio di pesce. Non è necessario consumare costantemente grado farmaceutico olio di pesce o integratori di olio di pesce ancora. Sarà anche opportuno consultare il proprio medico per confermare il vostro modo di consumare olio di pesce e la vostra necessità generale di esso nella vostra dieta.

Pesce purezza dell’olio

Bisogna prestare attenzione alla qualità di olio di pesce al momento dell’acquisto esso. L’olio di pesce è ottenuto da quasi tutti i pesci – d’acqua dolce, fattoria, oceano, mare profondo e pesce di mare poco profondo. Tutti questi pesci possono essere contaminati da composti tossici quali mercurio, arsenico, piombo, forme di calcio, furani, diossine, PCB, e mercurio metilico, e possono influenzare negativamente il corpo umano. Pertanto, l’olio di pesce utilizzato deve essere pura. Molte aziende vendono ultra olio di pesce raffinato o olio di pesce distillato, ma si dovrebbe sempre verificare se sono state rispettate le norme e fare la tua ricerca su una società o di un prodotto prima di aggiungerla alla vostra dieta.

Olio di pesce e vitamine

Vitamina A e Vitamina D: olio di pesce, in particolare i tipi ottenuti da fegati di pesce, come l’olio di fegato di merluzzo è una ricca fonte di vitamina A e di vitamina D. Tuttavia, l’eccessiva dose di olio di fegato di merluzzo può portare a tossicità della vitamina, l’accumulo di eccessive vitamine nel corpo, che può causare gravi effetti collaterali.

Vitamina E: varie credenze che circondano l’olio di pesce e vitamina E sono:

L’olio di pesce subisce ossidazione e può diventare rancido, portando alla formazione di radicali liberi. L’aggiunta di antiossidanti come la vitamina E di olio di pesce può aiutare a prevenire la formazione di questi radicali liberi.

Dose eccessiva di olio di pesce porta alla diminuzione dei livelli di vitamina E nel corpo umano. Questa perdita di vitamina E dovrebbe essere completato con i supplementi di vitamina E esterni.

La combinazione di olio di pesce e vitamina E può beneficiare del trattamento di molti tumori e malattie cardiache quando combinato, piuttosto che usato singolarmente come metodo di trattamento.

La ricerca preliminare è stata effettuata il che dimostra le dichiarazioni di cui sopra; tuttavia, questi devono essere motivata con la ricerca più approfondita prima di trarre conclusioni forti sul l’uso di olio di pesce e vitamina E in uno sforzo congiunto.

Recent Entries »