Benefici per la salute di allattamento al seno

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

I benefici per la salute dell’allattamento al seno sono numerosi. L’allattamento al seno si comporta come una dieta nutriente per i bambini appena nati. E ‘più sicuro di latte di mucca, aiuta nella prevenzione contro le infezioni dell’orecchio e asma, leucemia, la pressione alta, il diabete di tipo I e l’obesità, aumenta l’immunità gastrointestinale, e aumenta l’intelligenza.

L’allattamento al seno aiuta anche nella protezione contro la diarrea, bacterimia, botulismo, infezione del tratto urinario, meningite, e le malattie allergiche nel bambino e utero contrazione. Essa si traduce in una riduzione del rischio di cancro al seno e alle ovaie, aiuti con meno perdita di sangue durante le mestruazioni, rimineralizzazione delle ossa, e una riduzione delle fratture dell’anca post-menopausa nelle donne.

L’allattamento al seno si riferisce all’atto di nutrire un bambino con il latte materno di una madre. Il modo di nutrire il giovane da latte materno è indicato come l’allattamento al seno o di cura. E ‘la migliore fonte di cibo per i primi mesi di vita del bambino, non solo dando nutrimento per il bambino, ma evitando anche da varie malattie e disturbi. L’allattamento al seno è vantaggioso per la madre. L’azione di succhiare produce ormoni che danno sollievo dal dolore di consegnare il bambino.

ParentingBreastfeeding può essere avviata subito dopo la consegna o dopo 4-5 ore di una procedura di taglio cesareo. Il latte che esce inizialmente è leggermente denso e di colore giallastro e agisce come vaccino. Il latte materno deve essere l’unica fonte di dieta per il bambino durante i primi 6 mesi. Nessun altre vitamine supplementari o succo possono sostituire in termini di una dieta ideale. L’allattamento al seno può essere fatto per due anni o più. Non solo fornisce il nutrimento per il bambino, ma dà anche sollievo al dolore della madre dopo il parto. Normalmente, i bambini dovrebbero essere allattati al seno da 10 a 12 volte al giorno con una media di 12 a 14 minuti su entrambi seno.

order button

Fatta eccezione per alcuni casi, è bene nutrire il bambino con il latte materno. In queste situazioni o condizioni malati, come una madre che ha la tubercolosi attiva, l’infezione da HIV, o se la madre prende droghe illegali, allora non dovrebbe allattare il suo bambino. Inoltre, un bambino affetto da galattosemia non deve essere alimentato con il latte materno.

10109790-durmiendo-con-su-beb-reci-n-nacido-de-madreE ‘stato studiato che l’allattamento al seno è vantaggioso sia per la madre e il bambino. Alcuni dei benefici per la salute dell’allattamento al seno sono brevemente descritte di seguito:

Valore nutrizionale: E ‘stabilito che il latte materno è di gran lunga la migliore fonte di nutrimento per i bambini fino a 6 mesi, che è il motivo per cui sono tradizionalmente tenute rigorosamente su una dieta di latte. E ‘facilmente digeribile e impedisce ai giovani contro la stitichezza e varie malattie infettive.

Più sicuro di latte vaccino: Il latte materno non provoca allergie possono essere causate da latte vaccino in alcuni neonati.

Benefici per la salute di allattamento al seno

Prevenzione contro Orecchio e asma Infezioni: Secondo l’Istituto Nazionale di Salute del Bambino e lo Sviluppo Umano, il latte presente nel latte materno forma uno strato sopra la gola del bambino e il naso, impedendo loro di otiti e di asma.

Aumentare Immunità gastrointestinale: Il latte materno protegge il bambino da malattie gastrointestinali potenziando il sistema immunitario del tratto gastrointestinale (GIT).

Aumento Intelligence: Vari studi hanno dimostrato che il latte materno contiene alcuni acidi grassi che fanno parte di un sano funzionamento del cervello. Questi hanno dimostrato di contribuire alla intelligenza in neonati allattati al seno rispetto a quelli con altre fonti di nutrimento.

Utero Contrazione: A causa dell’azione suzione del neonato, un ormone viene prodotto nella madre, causando la contrazione suo utero.

Ridotto rischio di seno e Ovarian Cancer in Mothers: è anche un dato di fatto che l’allattamento al seno riduce il rischio di cancro al seno e alle ovaie nella madre.

Meno perdita di sangue durante le mestruazioni: Vari studi hanno riportato che l’allattamento provoca una riduzione del volume del flusso di sangue durante cicli mestruali dopo la consegna. Ciò è vantaggioso per la madre che è in una fase di recupero dopo la consegna.

Bone Re-mineralizzazione: Le madri sono beneficiato da deposizione di calcio dopo la consegna per ricostituire i livelli di calcio durante l’allattamento.

Riduzione fratture dell’anca post menopausa: Alcuni studi hanno dimostrato che le donne che alimentano i loro bambini con il latte materno hanno bassi probabilità di fratture che si verificano dopo la menopausa.

Forza emotiva: è un fenomeno naturale che durante l’allattamento, il bambino e la madre sono legati tra di loro emotivamente. Il bambino guadagna anche la sicurezza con la propria madre per essere vicino a lei.

È stato trovato in diversi studi che rispetto ad un bambino alimentato con qualsiasi altro latte, i neonati allattati hanno una maggiore protezione contro la leucemia, ipertensione, diabete di tipo I, e l’obesità. Secondo l’American Academy of Pediatrics, l’allattamento al seno riduce la comparsa di diarrea, bacterimia, botulismo, infezioni del tratto urinario, meningite, e le malattie allergiche.

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>