Dolcificanti artificiali in Diabetes

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

La vita era molto meno complicata quando ci sono stati due tipi di dolcificanti, bianco e marrone. Oggi, ci sono dolcificanti dalla natura (come il miele), dolcificanti artificiali, dolcificanti semi-naturali, alternative zucchero, etc.
I dolcificanti artificiali sono
in quasi tutti gli alimenti, bibite e cereali per la colazione sono molto apprezzati tra i diabetici, in quanto aumentano la dolcezza del cibo, mentre non aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Per una persona diabetica non vuole rinunciare alla loro dolce preferito o bere sarà un salvagente.
Quali sono i dolcificanti artificiali?
Sono sostanze chimiche che offrono la dolcezza dello zucchero, mentre non la stessa quantità di calorie. Essi aggiungono dolcezza senza aggiungere calorie in due modi. In primo luogo, essi sono così dolce (circa 160 a 13.000 volte più dolce dello zucchero) è necessario utilizzare un po ‘per ottenere lo stesso gusto dolce.
una frazione di calorie è utilizzato per la dolcezza delle calorie in più se si stesse utilizzando al posto dello zucchero. In secondo luogo, a seguito della quale il corpo non li assorbire completamente, ma anche non assorbe completamente meno calorie che contengono.
diabeteItaQuindi queste sostanze chimiche sono spesso utilizzati come parte di un programma di perdita di peso o come un modo per regolare l’aumento di peso.
Anche se approvato dalla FDA e ampiamente utilizzato, molte persone preoccuparsi della sicurezza dei sostituti dello zucchero. Tuttavia, con poche eccezioni, sembrano causare poco o nessun rischio quando usato con moderazione.
Ma per un diabetico, si raccomanda a sospettare che non tutti gli alimenti che utilizza dolcificanti artificiali sarebbe un bene per lui. Questo fornisce prodotti che sono etichettati come biscotti di zucchero, yogurt e cioccolatini, ma potrebbe anche includere sorbitolo o mannitolo, che potrebbe generare una maggiore quantità di zucchero nel sangue.

order button

Se siete diabetici o no, più favorevoli all’idea di un sostituto dello zucchero. Ma avete sentito le opinioni che sostituisce come dolcificanti artificiali può effettivamente fare molto male che bene?
C’è stato un sacco di opinioni in materia di dolcificanti artificiali. C’è chi sostiene che questi dolcificanti iniziano il cancro e una varietà di altre condizioni mediche.
Molte persone vorrebbero utilizzare i dolcificanti artificiali, ma evitarli scegliendo come risultato di preoccupazione che saranno rischioso.
Saccarina, aspartame, acesulfame potassio, sucralosio e ha attraversato anni di test prima che i produttori sono stati autorizzati da aggiungere agli alimenti. Essi sono stati entrambi determinati dalla Food and Drug Administration (FDA) per essere tossico per l’uso di quasi tutte le persone.
L’eccezione sono gli individui che sono nati con una malattia chiamata fenilchetonuria (PKU). Queste persone non possono metabolizzare alimenti che contengono una grande quantità di fenilalanina, che è uno tra gli ingredienti di aspartame.
Le persone con questa condizione di salute dovrebbero stare lontano da aspartame. Diverse altre persone possono segnalare il mal di testa o altri sintomi da mangiare cibi che contengono queste sostanze chimiche. Queste persone dovrebbero anche stare lontano da loro.
Così come un dolcificante artificiale che deve essere approvato dalla FDA, che deve essere testato per la sicurezza. Anche se gli studi sono organizzati in vari dolcificanti artificiali e il loro rapporto con il cancro, la ricerca ha trovato alcuna prova a sostegno che l’uomo di collegamento.
Mantenere il controllo del diabete è una cosa che molte persone non possono raggiungere, ma lasciate che vi dica come potrei realizzare basta cliccare qui.

“Control diabete naturalmente”

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>