Il diabete è collegato con il cancro del fegato

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

cancer de higadoLa ricerca nel corso degli anni ha dimostrato di persone che sono state diagnosticate con diabete di tipo 2 sono ad alto rischio di cancro al fegato. Uno studio pubblicato nel gennaio 2013 sul British Journal of Cancer, e un rapporto del 2010 dagli Stati Uniti National Institutes of Health, mostrano gli stessi risultati.

order button

Lo studio del 2013, condotto dalla National University of Singapore, tra cui 63.257 uomini e donne in Cina, di mezza età. Oltre 14 anni, 499 partecipanti sono stati
diagnosticato un cancro al fegato.

Risultati dello studio

Quelli con diabete di tipo 2 al basale sono stati più di due volte più alto rischio di sviluppare il cancro al fegato e soggetti non diabetici. La maggior parte dei diabetici che hanno sviluppato il cancro del fegato non avevano epatite, un altro fattore di rischio per il cancro al fegato.

Secondo il National Cancer Institute (NCI) degli Stati Uniti, il diabete di tipo 2 è la causa più comune di cancro del fegato tra fattore di rischio persone. Nel 2010, la pubblicazione benchmark riportato i risultati di uno studio condotto dalla divisione del National Cancer Institute of Cancer Epidemiology e Genetica.

I ricercatori hanno analizzato i dati dal database NCI 5607 persone con diagnosi di cancro al fegato. Il diabete di tipo 2 è associato con il 34 percento dei casi.

Sintomi

Più tardi nel corso di cancro al fegato diversi segni e sintomi si può essere visto. I pazienti possono sperimentare infiammazione intorno all’addome o un gonfiore doloroso nella parte superiore a destra, senso di sazietà dopo aver mangiato solo una piccola quantità, perdita di appetito, nausea e vomito, e perdita di peso sono comuni.
Debolezza e stanchezza possono anche essere presenti. I pazienti possono notare pelle gialla e il bianco degli occhi, feci pallide e urine scure. A volte i pazienti hanno riportato febbre.
diabeteItaCome sapere se ho il cancro del fegato?

Quando il sospetto di cancro al fegato esame del sangue chiamato alfa-fetoproteina può essere eseguita. Si tratta di un test specifico che può dire se il cancro è presente da qualche parte in addome, ma i falsi risultati positivi può essere ottenuto nei fumatori e le persone con malattie polmonari.

L’ecografia è buono per trovare masse nel fegato. Se viene trovata una soluzione, una biopsia può dare una diagnosi definitiva. Una volta che la diagnosi subito un intervento chirurgico, la chemioterapia o la radioterapia sono le opzioni di trattamento.

Raccomandato

Una cosa che causa il cancro del fegato è particolarmente pericoloso nelle fasi iniziali non ha segni o sintomi. Ecco perché è importante per prevenire la creazione e tener conto di queste raccomandazioni.

Mangiare una dieta sana,
Ottenere abbastanza esercizio,
Mantenere il peso corporeo normale
Si può andare un lungo cammino verso la prevenzione di una serie di malattie, tra cui il diabete di tipo 2 Altre misure preventive comprendono non bere o bere solo piccole quantità di alcol, e prevenire l’epatite B e C.

Il diabete di tipo 2 è una condizione che dovrebbe solo vivere. Non c’è bisogno di lentamente e inevitabilmente peggiorare e influenzare altri organi. Ora è il momento di prendere il controllo della malattia … e riguadagnare la loro salute.

Se le informazioni che ho condiviso con voi che io amo Dale e condividere con i tuoi amici, sapete la mia storia e il mio disperato tentativo di controllare i trattamenti del diabete sonda e più di 53 libri, e solo uno mi ha dato risultati e actulidad mi continua a dare, clicca qui, leggerlo attentamente.

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>