Influenze Epatite Diabete

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

21790318-hombre-h-gado-anatom-a-vista-anteriorLe persone con il virus dell’epatite C (HCV) hanno un rischio maggiore di sviluppare il diabete di tipo 2 se hanno alti livelli di alanina aminotransferasi (ALT), mostrare i risultati dello studio pubblicato sul “American Journal of Gastroenterology”.

Gli autori hanno respinto i risultati di studi precedenti che mostrano un’associazione diretta tra gli anticorpi anti-HCV al basale e una maggiore incidenza di diabete di tipo 2 durante il follow-up.

In totale, 2.472 persone dalle liste elettorali di un villaggio nel sud Italia sono stati randomizzati e seguiti per un periodo di 20 anni, nel 1985, 1992 e 2005. Ad ogni punto di tempo, gli individui hanno compilato un questionario e ha dato un campione di sangue per misurare il glucosio nel sangue e siero di altre variabili, tra cui ALT. Gli anticorpi anti-HCV sono stati misurati nei punti di prima e la seconda volta.

diabeteItaAutori Giovanni Misciagna (IRCCS Savierio Bellis, Bari, Italia) e colleghi hanno trovato una maggiore prevalenza di diabete nei pazienti con anti-HCV nel 1985 e 1992. Inoltre, i pazienti con HCV avevano una più alta incidenza di diabete di tipo 2 durante 1985-1992 rispetto al 1992-2005.

order button

L’analisi di regressione di controllo per sesso, età, indice di massa corporea e ALT non ha rivelato alcuna associazione diretta tra diabete di tipo 2 e anticorpi anti-HCV. Tuttavia, il diabete di tipo 2 è associato ad un aumento di ALT al basale. In effetti, l’HCV è stato dimostrato di essere associato ad un significativo 1,47 volte più a rischio per il diabete di tipo 2 solo se ALT è stato elevato rispetto allo ALT e lo stato HCV negativo.

La stessa associazione diretta tra gli anticorpi anti-HCV e diabete di tipo 2, in presenza di valori elevati di ALT è stato osservato anche quando gli autori hanno usato cambiamenti nei livelli di glucosio nel sangue, invece di casi incidenti di diabete di tipo 2.

“L’aumento dei livelli di ALT può essere dovuto a uno HCV o condizioni come la sindrome metabolica o steatoepatite indipendentemente HCV, condizioni che possono causare insulino-resistenza e quindi [diabete di tipo 2],” dicono i ricercatori.
Fonte: www.medwirenews.com

Spero che queste informazioni vi serve se si condivide e dà un gusto che mi piace, se si vuole scoprire la storia di come sondare più di 53 trattamenti e mi ha dato un solo giorno oggi i risultati per Dale clicca su SULLA MIA.

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>