Piede diabetico

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

14005505-cerca-de-la-parte-inferior-del-pie-de-un-hombre-sIl danno ai nervi di diabete è chiamato neuropatia diabetica. Anche se può capitare a qualsiasi parte del corpo, braccia, mani, piedi e le dita sono aree comuni colpite. Neuropatia diabetica dei piedi, causando danni ai nervi e vasi sanguigni nei piedi, è il risultato di anni di alti livelli di zucchero nel sangue. A parte i livelli di zucchero nel sangue, bassi livelli di insulina, il lungo periodo di diabete e alti livelli di grassi nel sangue sono anche i possibili fattori di neuropatia diabetica. La neuropatia diabetica colpisce i piedi anche noti come sensorimotor neuropatia, neuropatia distale simmetrica e neuropatia periferica.

Secondo gli esperti, circa il 70 per cento dei diabetici soffre
qualche forma di neuropatia. Succede di solito per le persone che hanno sofferto per più di 24 anni da diabete. Costantemente elevata di zucchero nel sangue è il fattore principale nella neuropatia diabetica e costanti livelli elevati di zucchero nel sangue blocca il passaggio dei sentimenti inviati dai nervi. Oltre a questo, i piccoli vasi sanguigni, portando ossigeno ai nervi, hanno i loro muri danneggiati da livelli eccessivi di zucchero nel sangue. Quando i vasi sanguigni sono danneggiati, i nervi non ottengono abbastanza ossigeno e sono in grado di svolgere la loro funzione.

diabeteItaNerve infiammazione a causa di problemi autoimmuni e danni meccanici ai nervi, come la sindrome del tunnel carpale, la neuropatia diabetica può causare. In realtà, la neuropatia diabetica può anche essere dovuta ad una condizione di salute che può danneggiare i vasi sanguigni che forniscono ossigeno ai nervi. Suscettibilità genetica di danni ai nervi e le abitudini come il fumo e il consumo eccessivo di alcol sono anche fattori da considerare.

I sintomi della neuropatia periferica vengono lentamente ed i sintomi iniziali sono così lievi che sono spesso nemmeno notato. Si inizierà con le gambe, i piedi e le dita dei piedi prima di superiori e in altre parti degli elementi del corpo sono interessati. I sintomi consueti sono formicolio, intorpidimento o formicolio ai piedi e le dita pies.Es possibile che la persona interessata non si sente alcun cazzo in un dito del piede, forse a causa di una incapacità di percepire il dolore.

Altri sintomi che possono verificarsi includono vertigini e debolezza piedi sensibilità anche un tocco morbido, perdita di coordinazione e dell’equilibrio, crampi o dolori acuti. Perché deformità dei piedi, come dita a martello o intorpidimento, come al solito a piedi il paziente può cambiare. Le piaghe e vesciche possono apparire sulle piante dei piedi a causa della mancanza di sensibilità di attrito o di pressione. Alcuni sintomi possono peggiorare durante la notte.
Piede diabetico
I diabetici con neuropatia periferica devono prestare particolare attenzione delle estremità degli arti inferiori. I piedi devono essere attentamente controllati per piaghe, vesciche o tagli, lavati e asciugati, come ogni giorno. Almeno una volta l’anno, il diabetico dovrebbe avere i piedi esaminato l’eventuale presenza di infezione doctor.Si neuropatia ha piede deve essere trattata immediatamente qualsiasi disattenzione può avere l’infezione alle ossa e causare necessità di amputazione.

order button

Dobbiamo prendere in considerazione le persone che abbiamo il diabete da diversi anni e non riusciamo molto il livello di zuccheri, accuratamente e costantemente rivisto.

In modo naturale non hai bisogno di insulina ogni giorno che non è l’unico modo in cui I livelli di zucchero.

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>