Rimedi per Burns

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

BurnsAlcuni dei rimedi casalinghi per le ustioni includono l’uso di acqua fredda, il miele, la frutta, la curcuma, bustine di tè, foglie di banano, calendula, sale, papaia, olio di lavanda, di patate, aceto, Aloe Vera e olio di tea tree in forme diverse. Burns si riferiscono ad una condizione che si verifica quando una parte del corpo è influenzato causa effetti elettrici termici, chimici, o che riscalda le cellule del corpo, danneggiandoli così.

Burns sono classificati in tre tipi, a seconda della loro gravità. Casa rimedi semplici possono alleviare l’effetto di bruciare in pochi giorni, in caso di ustioni di primo grado, ma per le ustioni di terzo grado, visita medica deve essere cercata immediatamente.

Quali sono Burns?

Burns rappresentano un grave condizione in cui una parte del corpo è influenzata dal fuoco o qualsiasi oggetto elettrica. Successivamente, un gruppo di cellule o tessuti viene danneggiato e il risultato può essere molto doloroso.

Vi è una varietà di cause che formano la base di questo problema di salute. Esploriamo alcune delle cause più comuni di ustioni.
Cause di Burns

Burns può essere dovuta ad attività quotidiane come l’uso di un tostapane, fornelli, ferro, o prodotti chimici comuni. Ustioni sono causati a causa di detenzione oggetti caldi, schizzi di liquido caldo, incendi, o l’esposizione al vapore. Ustioni elettriche sono a causa di articoli elettrici, come i forni. Sostanze chimiche possono anche causare gravi infortuni e incidenti. Radiazioni, come raggi ultravioletti, sono anche principali cause di danni alla pelle e di “scottature solari”. L’eccessiva esposizione al sole, bagni di acqua calda, e il fumo noncuranza sono alcune delle cause più comuni di ustioni che si manifestano attraverso comportamenti normali.

Tipi di Burns

Sulla base del grado di gravità, ustioni sono classificati in tre categorie.

Ustioni di primo grado: Ustioni di primo grado riguardano solo lo strato più esterno della pelle e di solito conducono ad arrossamenti e dolore. Essi sono meno gravi e possono essere facilmente curate seguendo antichi rimedi casalinghi.

BurnsSecond Laurea Burns: Ustioni di secondo grado influenzare lo strato di pelle e anche alcuni strati più profondi, i vasi sanguigni così dannosi e dei tessuti sottostanti, con conseguente comparsa di vescicole. A volte può coprire più grande parte del corpo e può anche essere curata con rimedi casalinghi, ma il medico potrebbe aver bisogno di essere cercato.

Ustioni di terzo grado: A differenza di primo grado e secondo grado ustioni, ustioni di terzo grado sono l’azione più severa e medica deve essere cercata nel più breve tempo possibile. Tali ustioni distruggono la pelle, vasi sanguigni, tessuti, ghiandole, nervi e persino le ossa. Queste ustioni appaiono di colore bianco, coriacee o carbonizzato e sono in genere indolore a causa di danni ai nervi. Queste ustioni possono anche essere la causa della morte in caso di incendio.

Sintomi

Ustioni primo e secondo grado sono caratterizzati da seguendo symptoms-
Rossore
Dolore
Gonfiore
Peeling off della pelle
Prurito
Sensazione di bruciore
Febbre
Colore viola
Sete
Pelle diventa secca
Debolezza
Meno minzione
Home Rimedi per Burns

Alcuni dei trattamenti immediati ea lungo termine attraverso rimedi casalinghi sono illustrate di seguito.

Cold Water: questo è il modo migliore per raffreddare le ustioni. Mettere la parte bruciata sotto acqua corrente fredda o applicando ghiaccio sulla zona colpita. Questo dovrebbe essere continuato per un massimo di 10 minuti. Si deve anche bere almeno 8-10 bicchiere d’acqua al giorno fino a quando l’ustione è guarito.

Miele: E ‘clinicamente dimostrato che l’applicazione di miele su ustioni di secondo grado impedisce qualsiasi tipo di infezione da formare. Alcune gocce di miele sono sufficienti per prevenire l’infezione, in quanto è altamente concentrato e potente.

Frutti: I frutti sono ricchi di antiossidanti. Secondo l’Università del Maryland Medical Center, frutta devono essere prese regolarmente per la guarigione precoce di ustioni. Pomodori, ciliegie, mirtilli e sono buone fonti di antiossidanti. Verdure come peperoni e squash sono anche antiossidanti.

Curcuma: E ‘bene prendere curcuma in forma di polvere mescolato nel latte caldo di notte durante il sonno. Questo è noto per curare infiammazione e dolore.

Bustine di tè: Dip bustine di tè in acqua e tenerli sulla superficie bruciata. Questo aiuta a disegno calore dalla ferita e fornendo un effetto lenitivo per la presenza di tannini. In caso contrario, il tè può essere bollito in una tazza di acqua e tesa. Questo può quindi essere applicato sopra la zona bruciata con un panno pulito o cotone.

Piantaggine foglie: Plantago, che è altrimenti noto come ‘Isab Ki Bhusi’, è conosciuto per avere proprietà espettoranti, così come gli effetti antimicrobici e antinfiammatori. Questi producono anche mucillagine, che è una fonte di umidità nella zona bruciata. Succo dalle foglie deve essere applicato sulla parte bruciata del corpo per la guarigione rapida e sollievo.

Calendula: La calendula erba è buona per il trattamento di ustioni, in quanto rigenera la pelle bruciata e riduce la comparsa di cicatrici. Può essere applicato regolarmente durante il processo di guarigione.

Salt: Bocca ustioni causate a causa di mangiare cibo caldo può essere alleviato con il risciacquo la bocca con acqua salata. Questo dovrebbe essere fatto ogni 2 ore fino a quando il dolore diminuisce.

Papaia: Papaia può essere applicato alla zona interessata perché contiene enzimi che hanno la capacità di rimuovere tutte le cellule morte. La polpa deve essere applicata dopo 3-4 giorni dall’incidente bruciare, dopo il processo di guarigione interna è già iniziato.

Olio di lavanda: L’olio ottenuto dalla lavanda è noto per essere efficace per ustioni. Questi devono essere applicati con le mani delicate pochi giorni dopo si è verificato l’infortunio.

burnsinfo

Patate: si osserva che la buccia di patate bollite può essere applicato sopra la zona bruciata nella fase iniziale di guarigione. Questo aiuta ad inizio ripresa e la protezione dagli agenti infettivi. Questa tecnica è praticata in molti ospedali.

Aceto: come antisettico e astringente, aceto funziona bene nella prevenzione delle infezioni. Tuttavia, aceto deve essere diluito con acqua e applicato sopra la zona interessata.

order button

Aloe Vera: Il gel ottenuto da Aloe Vera è ben noto per le sue proprietà curative, azione analgesica ed effetti di raffreddamento. Secondo Libro del dottore di casa rimedi, gel di Aloe deve essere applicato 2-3 volte al giorno su tutta l’area bruciata.

Tea Tree Oil: Olio ottenuto dal tea tree deve essere diluito con una piccola quantità di acqua. Questo deve essere applicato sopra la zona interessata.

E ‘consigliabile che le persone che hanno sofferto di un terzo grado ustioni dovrebbero massaggiare la zona interessata regolarmente. Questo aumenta la circolazione del sangue e apporto di sostanze nutritive e ossigeno nella stessa zona, in modo da recuperare e recuperare le cellule ei tessuti persi.

Questo è un periodo critico quando particolari esigenze del corpo devono essere adempiuti. Grandi quantità di minerali e vitamine devono essere consumati nella dieta normale dell’individuo bruciata. Altre proteine ​​in forma di impulsi e verdure devono essere assegnati per una rapida rigenerazione dei tessuti più.

Prodotti alimentari come caffè, tè, tabacco e alcol sono da evitare, in quanto questi sono stimolanti. Carni rosse, pasta, pane, ciambelle, patatine fritte, e altri oggetti raffinati non dovrebbero essere consumati dai pazienti ustionati.

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>