Sostanze chimiche nocive in Personal Care Products

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest
Care Products

A tutti noi piace rimanere in buona salute e molti di noi piace anche a guardare bene. Per ottenere una vita sana ed estetica, molte persone finiscono con molti prodotti per la cura personale, e la maggior parte di loro hanno un alto contenuto chimico. In realtà ci sono molti prodotti per la cura personale a base chimica che sono sicuri per il nostro corpo, ma si dovrebbe assolutamente guardare fuori per alcuni di quelli più duri. Queste sostanze chimiche sono molto potenti, e se sono utilizzati regolarmente per un lungo tempo, hanno la capacità di influenzare la pelle in una varietà di modi sgradevoli. Queste sostanze chimiche mostrano anche le reazioni immediate su pelli troppo sensibili.

Ci sono vari prodotti chimici utilizzati nella preparazione di cosmetici che dovrebbe essere utilizzato con cautela, oppure possono avere effetti nocivi. Alcune delle sostanze chimiche più pericolose sono descritte di seguito.

468x601

Catrame di carbone

Catrame di carbone viene utilizzato nella preparazione di prodotti di trucco e tinture per capelli. L’utilizzo di prodotti a base di catrame di carbone è strettamente legato alla causa della dermatite cosmetici pigmentata. L’uso prolungato di alcuni tipi di catrame aumenta anche il rischio di follicolite. Catrame di carbone è fatto di idrocarburi policiclici che può anche causare fototossicità. L’esposizione ad alcuni degli idrocarburi aromatici policiclici è associato fegato, della pelle e del polmone.

 

Dietanolammina (DEA)

Questo potente chimico è usato per la preparazione di prodotti cosmetici come shampoo e saponi. Uno studio sugli effetti del DEA suggerisce che l’esposizione prenatale può avere effetti dannosi sullo sviluppo del cervello. Secondo uno studio di ricerca, l’applicazione di DEA è associato con aumentata incidenza di tumori epatici e adenoma tubulo renale nei topi.
Formaldeide

Alcuni cosmetici come i capelli lisciatura prodotti contengono anche formaldeide. E ‘prodotto in piccole quantità nel corpo umano, che è innocuo, ma l’eccessiva esposizione alla formaldeide può causare reazioni allergiche in occhi, naso, gola e pelle, e può portare ad asma. Può anche causare disturbi mestruali nella donna. Studi di ricerca suggeriscono che l’esposizione a formaldeide può aumentare il rischio di varie forme di cancro.

Bodycosmetics3Glycol Eteri

Eteri di glicole sono utilizzati come ingredienti in alcuni preparati di cosmetici. L’esposizione a eteri di glicole può causare bassa fertilità negli uomini e può anche essere pericoloso per le donne incinte. L’esposizione al glicole etilenico può anche causare debolezza, nausea, mal di testa, e la pelle irritata.

Piombo

Alcuni cosmetici possono contenere piombo, che ha uno stuolo di effetti nocivi. L’esposizione prolungata può essere cancerogeno, nocivo durante la gravidanza e può causare nausea, mal di testa, e irritabilità. Si può anche interessare il sistema nervoso, così come la crescita mentale e fisica dei bambini.

Mercurio

Alcune creme alleggerimento della pelle possono contenere mercurio, che può danneggiare i reni, il fegato e il cervello. L’esposizione prolungata al mercurio inorganico può danneggiare il sistema nervoso centrale. Esso può anche aumentare il rischio di neurotossicità e sindromi nefrosica.

Glucocorticoidi

Questi sono alcuni degli ingredienti principali utilizzati per la preparazione di prodotti sbiancanti per la pelle. Questi prodotti sbiancanti può aggravare o indurre varie malattie della pelle, e la causa principale dietro quelle complicazioni della pelle è la presenza di glucocorticoidi.

Parabeni (Isobutylparaben, butylparaben, Methylparaben, e Propylparaben)

Vari cosmetici come creme, prodotti di bellezza, creme idratanti, la cura dei capelli e prodotti per la rasatura contengono parabeni. Numerosi studi hanno indicato la presenza di parabeni nei tumori mammari umani e anche notato contesto della proprietà estrogeno-simile in parabeni. Tuttavia, l’attività estrogenica associato parabeni è molto inferiore naturale attività estrogeno del corpo e non vi è una mancanza di dati per sostenere proprietà cancerogene o altri effetti dannosi di tale ormone sessuale. L’uso corrente di parabeni è sicuro secondo la FDA, ma la valutazione e individuazione dei rischi per la salute connessi al parabeni è in corso.

Parafenilendiaminico

Parafenilendiaminico viene utilizzato in varie tinture per capelli e l’inchiostro dei tatuaggi. Questi tipi di prodotti possono essere dannosi per gli utenti in vari modi. L’utilizzo di prodotti con parafenilnediammina può portare a dermatiti, allergie, e ipersensibilità. Bisogna fare attenzione quando si sceglie tinture per capelli e tatuatori per evitare questi rischi per la salute.

Cocamidopropyl betaina

Si tratta di un detergente sintetico usato in vari prodotti cosmetici e prodotti per la cura personale, come prodotti per la cura della pelle, detergenti e shampoo. Cocamidopropyl betaina è utilizzato in questi prodotti perché provoca irritazione della pelle molto lieve rispetto ad altri prodotti chimici. Tuttavia, il tasso di sensibilizzazione è ancora sul lato superiore, che è attribuito alle impurità che si creano durante il processo di fabbricazione. Queste impurità includono amidoamine e dimethylaminopropylamne, che può sia causare elevata sensibilità della pelle.

Pietra Kohl

Kajal è un prodotto occhio popolare in pietra Kohl che è stato usato fin dai tempi antichi. Purtroppo, contiene sostanze chimiche come galena, zincite, e magnetite. Prolungare esposizione a tali sostanze può aumentare il livello di piombo e può influenzare midollo osseo e le funzioni cerebrali, così come causa anemia e convulsioni. Non è consentito per l’uso in prodotti cosmetici dagli Stati Uniti dalla FDA (Food and Drug Administration). Considerando gli effetti dannosi ben studiate, l’uso di kajal e relativi componenti dovrebbe essere evitato.

Fragrance (Hydroxyisohexyl-3-cicloesene, carbossaldeide, isoeugenolo etc.)

Fragranze artificiali possono causare numerosi problemi di salute dopo un’esposizione prolungata. Questi includono irritazione della pelle, mal di testa, problemi polmonari, e vertigini.

Olio minerale

Gli oli minerali sono spesso utilizzati nella produzione di cosmetici. Questi sono ottenuti da prodotti petroliferi e possono provocare allergie e irritazioni cutanee. Esse possono inoltre limitare il movimento di nutrienti e la rimozione di materiali residui dalle cellule bloccando pori della pelle. Gli studi suggeriscono che i cosmetici ei prodotti contenenti oli minerali possono essere arthritogenic nei ratti artrite a rischio, il che significa che l’utilizzo di questi tipi di cosmetici può eventualmente contribuire ad artrite.

Imidazolidinyl e Diazolidinyl urea

Questi prodotti chimici sono utilizzati come conservanti per attivare il contenuto di formaldeide in creme e cosmetici. Queste sostanze chimiche possono aumentare la sensibilità della pelle e può anche contribuire a allergie e dermatite da contatto.

Sodium Lauryl Sulfate (SLS)

SLS agisce come emulsionante, tensioattivo e sgrassante, e viene utilizzato in numerosi prodotti per la cura personale, come lavare il corpo, saponi, shampoo, detergenti viso e crema da barba. Utilizzando prodotti contenenti SLS può causare irritazione della pelle e degli occhi, così come le reazioni allergiche e un’asciugatura generale dalla pelle.
Colori sintetici

Colori sintetici sono anche dannose e possono causare allergie cutanee e irritazioni. Si dovrebbe evitare l’uso prolungato di prodotti che contengono coloranti sintetici di qualsiasi tipo.

order button

Trietanolamina (TEA)

TEA è una sostanza chimica usata per regolare il pH di vari prodotti cosmetici. Questa sostanza chimica può essere dannoso per la pelle e gli occhi. Esso può causare problemi agli occhi, secchezza della pelle e dei capelli, nonché altre reazioni allergiche.

Polivinilpirrolidone (PVP) copolimero

Questi sono usati per preparare i vari cosmetici come rossetti, ma l’esposizione e l’utilizzo di prodotti contenenti PVP può indurre o aumentare le allergie e dermatiti.

Lanolina

Questo prodotto chimico è ottenuto dalla lana di pecora e viene utilizzato in vari prodotti cosmetici e prodotti per la cura personale come i prodotti per la cura degli occhi, prodotti di bellezza, lozioni e creme. Lanolina può essere velenoso se ingerito e può avere anche altri effetti dannosi sul corpo umano. Si può verificare eruzioni cutanee, arrossamenti, nausea, e vomito. E ‘molto importante fare attenzione quando si usano prodotti che contengono lanolina.

Cloruro Benzyldimethylstearylammonium

Vari prodotti cosmetici come il rossetto, lozioni, la colorazione dei capelli, e condizionatori contengono cloruro benzyldimethylstearylammonium. Questo prodotto chimico può irritare la pelle e gli occhi. In realtà, può fare danni permanenti agli occhi e può contribuire alla dermatite allergica da contatto.

Glicole propilenico

Creme per la pelle e lozioni contengono spesso glicole propilenico. Questo è ottenuto da petrolchimica e agisce come un agente emulsionante. Utilizzando prodotti contenenti glicole propilenico potrebbe levigare la pelle, ma anche accelerare i segni del tempo sulla pelle come rughe e macchie di età. Può anche causare dermatiti da contatto e irritazioni.

Ftalati

Profumi, smalto, lacca per capelli, saponi, shampoo e creme idratanti sono alcuni dei prodotti utilizzati nella vita quotidiana. Questi prodotti possono contenere ftalati, e alta esposizione agli ftalati può influire sulla riproduzione umana e dello sviluppo. Inoltre, (2-etilesil) diphthalate ha dimostrato di essere cancerogeno e dannoso per il corpo umano. Ulteriori studi sono attualmente in corso per accertare l’impatto sulla salute di utilizzare ftalati.

harmfulchemicalsinpersonalcareproductsinfo2Watch Out quando si acquista Cosmetics Organic

Come alimenti biologici, molte persone sono ora alla ricerca verso cosmetici biologici. Tuttavia, la mancanza di norme adeguate per i cosmetici biologici ha permesso a molti produttori di approfittare della situazione e trarre in inganno i consumatori. La definizione di organico dovrebbe essere modificata per i prodotti biologici per la cura del corpo con un diverso insieme di norme. Beh, la domanda è: qual è il problema con l’attuale sistema di certificazione biologica? Se parliamo di un prodotto biologico del 70% facendo riferimento ai cosmetici, il restante 30% di tale prodotto può essere costituito da sostanze chimiche aggressive.

Pertanto, molti cosmetici in cui i principi attivi sono sostanze chimiche forti possono essere etichettati come biologici, con piccole modifiche negli ingredienti meno attivi, o aggiungendoli con agenti biologici lievi. Come consumatore cauto, si prende sempre un’occhiata ai contenuti Oltre a l’etichetta biologica. Se questo è quello che già fate, allora come fanno i produttori riescono a te ingannare? Bella domanda! Se si osserva attentamente, la maggior parte del 70% dei produttori biologici elencare il contenuto organico prime e le sostanze chimiche dannose alla fine.

Acque floreali ed estratti di acqua e tisane da prodotti botanici sono elencati come il contenuto organico principali nella maggior parte di questi cosmetici apparentemente organiche. Tuttavia, al contrario, difficilmente hanno nulla in esse. Acque floreali sono hydrosols che sono fondamentalmente sottoprodotti acqua ottenuti durante la distillazione di oli essenziali. Non c’è quasi un iota di olio essenziale nelle acque floreali reali. Possono questi, per caso, essere i cosmetici biologici che si desidera acquistare?

Molte aziende sostanze chimiche che non sono buoni per la salute. Tuttavia, i produttori riescono a etichettare i propri prodotti come biologici perché le norme attuali consentono loro di farlo. Alcune etichette stampate informazioni false. Essi aggiungono parole come ‘derivato da …’ per dare l’impressione che il prodotto è composto da sostanze naturali. Esempio è ‘cocamide DEA, derivato da olio di cocco’. Potrebbe non essere necessario che il DEA cocamide cui il prodotto è ottenuto da olio di cocco soltanto. Ancora una volta, la mancanza di standard adeguati rende fattibile per i produttori di fare questo tipo di etichettatura fraudolenta.

Alcune aziende vanno un passo ulteriore in inganno i consumatori. Quando si acquista cosmetici biologici, avete intenzione di acquistare i prodotti cosmetici che hanno ingredienti a base di mezzi biologici senza l’utilizzo di sostanze chimiche. Tuttavia, ci sono aziende che etichettare il loro prodotto biologico, riferendosi al significato scientifico di organico, cioè, qualcosa contenenti carbonio in esso.

Per tutti questi motivi, è molto importante per noi conoscere la composizione di vari cosmetici che usiamo. Molti degli ingredienti sono prodotti chimici che possono avere effetti nocivi sul tuo corpo, anche sulle parti del corpo si stava cercando di migliorare in primo luogo! Queste sostanze chimiche possono anche essere presenti in altri prodotti che usiamo nella nostra vita quotidiana, ma è sempre meglio per ridurre al minimo l’esposizione e gli effetti successivi di queste sostanze chimiche nel lungo periodo. Si consiglia di consultare il proprio medico in caso di eventuali allergie o irritazioni cutanee. Ricordate, la bellezza è qualcosa di più di quello che si può vedere sulla vostra pelle, ma proteggere la vostra pelle a lungo termine è importante! Scegliere fonti di erbe e naturali per migliorare il tuo aspetto, piuttosto che ricorrere a sostanze chimiche aggressive.

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>