Trattamenti anti-cellulite – Crioterapia

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

crioterapia (1)Crioterapia è uno dei trattamenti anti-cellulite utilizzare abbastanza recente e, secondo quanto riferito, ha prodotto buoni risultati.

Questo trattamento viene utilizzato al freddo, è applicato per un breve periodo di alcuni secondi per sessione e può durare per diverse settimane, a seconda dei casi.

Essendo uno dei più nuovi trattamenti per la cellulite, poi ti spiego di cosa si tratta e la mia opinione a riguardo. Vi invito a venire a voi rapporti del tuo parere, alla luce delle recenti conoscenze sul fossette a buccia d’arancia.

Che cosa è la crioterapia?
Si tratta di un metodo che cerca di distruggere il tessuto malato o danneggiato attraverso supercongelación.
In casi di cellulite, azoto liquido viene applicato alla pelle per alcuni secondi per distruggere il grasso congelamento modo efficiente e controllato.

Che dire delle aree cellulite della pelle?

Succede che il congelamento rapido seguito da lento scongelamento, provoca la distruzione della pelle con depositi di grasso sottocutaneo.

order button

Per avere successo, la procedura deve essere ripetuta 2 o 3 volte per ogni sessione, che richiede da 3 a 6 sedute ad intervalli di 3 o 4 settimane.

Altri su questo trattamento per essere efficace per combattere sostengono grasso localizzato bene in entrambe le anche e glutei e addome e gambe, essendo economico (60 euro in media in Spagna) con complicazioni minime e può essere combinato con raggi infrarossi e / o laser.

I suoi svantaggi la necessità di molteplici sessioni condotte per il successo, non essere efficace in grandi aree del corpo, è controindicato per i pazienti in stato di gravidanza con dermatite o che hanno ricevuto un precedente trattamento con CO2.

celluite-mandare-víaInoltre, il congelamento può causare disagio, in modo che il medico curante dovrebbe valutare la necessità di applicare prima un anestetico locale.

Il rischio di crioterapia pelle sono:
1. Blister e ulcere che possono portare a dolore e infezioni.
2. guarigione difettoso, soprattutto nei casi in cui il congelamento è stato prorogato o zone più profonde sono stati colpiti pelle.
3. cambiamento nel colore della pelle, che diventa bianco.

Cosa ne pensi?

Non so quali sono le vostre conclusioni, ma mi permetto di dare il mio parere.

La prima cosa che vedo è che si va alla radice del problema, dal momento che tutto ciò che si propone è quello di combattere le adiposità localizzate, come saprete se avete letto altri articoli su questo blog, non è la vera causa delle fossette sgradevoli.

Non c’è bisogno di essere in corso alla clinica di dermatologia ufficio o per un bel po ‘di tempo, oltre a dover sopportare il possibile disagio della procedura e delle sue possibili complicanze.

E tutto solo per rimuovere il grasso accumulato nella pelle, dover spendere circa 60 euro.

E che delle fibre muscolari danneggiate? Essi non sono rigenerati o rafforzati !!

Pertanto, si è in grado di migliorare l’aspetto della pelle !!

Non ho avuto a preoccuparsi molto o spendere 60 euro, perché il metodo che ho usato è stato curato da mettere in pratica a casa, lavorando solo 3 volte a settimana, 20 minuti ogni volta, per 3 o 4 settimane

Tra tutti i trattamenti anti-cellulite che possono esistere, io preferisco il sistema che mi ha permesso di essere libero delle fossette raccapriccianti una volta per tutte in modo rapido, semplice ed economico e, se siete interessati, è possibile liberare Vedi qui.

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>