Vino biologico

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

6989532-verter-el-vino-tinto-en-vidrio-con-varilla-aislado-en-blancoSapete cosa è il vino, e siete a conoscenza delle malattie sessualmente trasmissibili Sicuramente miliardi di fan in tutto il mondo. Tra questi, la maggior parte in questo meraviglioso bevanda per STI gusto, gli effetti rilassanti e benefici per la salute, mentre alcuni sono morti-set nei suoi confronti dal momento che è, dopo tutto, una bevanda alcolica e alcune persone non condona il consumo di alcol. Pertanto, non vi è una contraddizione tra la cultura popolare quanto riguarda opinioni vino. Tuttavia, dobbiamo cadere la contraddizione e andare con la maggioranza. Questa maggioranza sarà molto felice di sapere che ora c’è qualcosa che darà loro un altro punto a favore del vino. Cioè, il vostro vino preferito è ora disponibile nelle varianti organiche, come pure! Sorpreso di sentire che? Sarete ancora più sorpreso e felice una volta che sai di più. Continuare a leggere; non rimarrete delusi.

Che cosa è Organic Wine? Vino biologico non è altro che il nostro buon vecchio vino ben nota, ma esta varietà è fatto da frutta biologica Attraverso processo organico ed è un organicamente conservata. Vino, come ben sapete, è fatto da uve Prevalentemente, nero o bianco, e pochi altri frutti come mele e frutta di acagiù, che contengono una quantità sufficiente di saccarosio o fruttosio in loro per essere convertito in fermentazione alcolica su.

RedwhitewineNow, per quanto riguarda il termine “Organic” è interessato, ci sono diverse definizioni o standard per esso. Secondo l’USDA NOP e definizioni, un “cibo biologico” è cibo coltivato utilizzando risorse rinnovabili e si rivolge verso la conservazione delle risorse naturali. Altre agenzie abbiano la definizioni diverse per esso, ma in generale “vino biologico” significa che il vino è fatto da uve o altri frutti coltivati ​​utilizzando solo i concimi chimici naturali e non artificiali o sintetiche, pesticidi o fungicidi. Anche Questo vino viene elaborato senza il coinvolgimento di tutti i tipi di agenti chimici artificiali o sintetiche e senza conservanti chimici artificiali o sintetiche, i colori, il gusto-maker, o reagenti alla sua conservazione o la conservazione. Inoltre, ci sono gli standard nel mese di settembre su di esso, che sono illustrate di seguito.

Assolutamente o 100% del vino biologico: questa classificazione significa che il vino è fatto solo dal 100% per cento uva o frutta da agricoltura biologica e senza sostanze chimiche di sintesi utilizzati in esso sono stati in nessun successiva fase di lavorazione o stoccaggio.
Vino Biologico: questo significa che l’etichetta 95% delle materie prime (uve o altri frutti) utilizzati nella sua preparazione sono stati derivati ​​da fonti biologiche. Esso può contenere una certa misura (misurata in ppm) di sostanze chimiche ,: come l’anidride solforosa o solfiti in esso.

Vino ottenuto da uve biologiche (o di qualsiasi altro frutto): in questo caso la classificazione, almeno il 70% delle materie prime utilizzate nella preparazione STI dovrebbero essere certificati come biologici. Può contenere anche un livello ammissibile di solfiti.

Gli standard discussi sopra può essere diverso nei diversi Paesi e in alcune regioni, ci può essere alcuna norma a tutti. Prima di una varietà di vino può essere venduto con uno qualsiasi dei suddetti tre tag su di esso, deve essere certificata da un’autorità di certificazione. Ci sono diverse agenzie di Certificazione come ECOCERT, BIOFRANC, Nature et Progres, e Terre et Vie operanti in diversi continenti, ma anche rami mantenendo in diverse nazioni.

Impatto sul Mercato: A differenza di altri alimenti biologici che ha preso i mercati d’assalto da un giorno all’altro, vino biologico sta lentamente ma costantemente guadagnando popolarità. Ampiamente Questa tendenza non è popolare ancora, ma sarà inevitabilmente aumenterà. Le ragioni di questa mancanza di popolarità sono molti, compreso il fatto che la maggioranza delle persone non sa nemmeno su di esso. Quelli che lo fanno conoscere non sembrano curarsi do. Coloro che si preoccupano Spesso STI passo indietro a causa della mancanza di disponibilità, prezzo elevato, e di breve durata. Che lascia pochissimi che sanno, cura, risultato, e, infine, bere e apprezzare questo tipo di vino. Pertanto, il mercato per vino biologico è solo in erba e non ha un impatto notevole sul mercato. Ancora una volta, questo mercato si differenzia in diverse regioni. Nelle regioni con una più alta percentuale di popolazione ben istruita e salute-aware, la domanda è più alta rispetto a quei luoghi dove tale percentuale è inferiore. Le ragioni di questo sono evidenti. Questa domanda è più alta nei paesi sviluppati e in città cosmopolite, piuttosto che nei paesi in via di sviluppo, rurale, o luoghi suburbani.

Produttori: I principali produttori (a livello nazionale parlando) di vino ordinario sono il capo di organico Produttori di Vino pure. Essi sono l’Italia, la Francia, Spagna, Stati Uniti, Argentina, Cina, Australia, Germania, Sud Africa e Cile, con la Francia in cima alla lista, seguita da Italia e la Spagna al secondo e terzo posto rispettivamente. Questo è perché hanno già le infrastrutture necessarie e le competenze per la produzione di vini.

Vantaggi di vino biologico: I benefici del vino biologico sono impressionanti; alcuni di essi sono illustrati più in dettaglio nel seguito.

Benefici per la salute: come abbiamo spiegato, c’è una grande polemica sul problema esta e ci sono molti che dicono che non ci sono benefici per la salute di sorta di qualsiasi bevanda alcolica. Tuttavia, cerchiamo di essere sul sicuro e ascoltare quello che dicono. Oltre ai benefici per la salute complessiva di vino, tra cui la regolazione della pressione sanguigna, cardiaco mantenimento di una buona salute, un metabolismo meglio, fornendo calore e rafforzare il sistema immunitario, il vantaggio di consumare vino biologico è che siete in grado di proteggersi da sostanze chimiche nocive. Vino rosso ed uva Contenere ri aiuti resveratrolo a preventiva Quel ricordo legata all’età loss.Although Questo non mostrerà alcun effetti miracolosi e non farà molta differenza, dal momento che quasi tutto il resto che consumiamo è piena di tali sostanze chimiche nocive, questo è almeno un piccolo scelta salutare che si può fare da parte vostra. Le persone che sono allergiche a Sulphur maggio o trovare composti correlati adatto vino biologico per il consumo, a condizione che sia al cento per cento organico, non le altre, meno purè di varianti di vino biologico.

Altri vantaggi: Gli altri benefici del vino biologico includono principalmente benefici ambientali. Dal momento che nessun prodotti chimici nocivi sono utilizzati nella produzione di vini biologici (e anche se sono utilizzati, Essi sono utilizzati in misura minore) in tutto, la sua produzione non inquina l’aria, l’acqua, e suolo in modo significativo, in modo che doesn ‘t avere effetti nocivi per l’ambiente. I Vini Di solito anche sono confezionati in contenitori biologici ecocompatibili.

Inconvenienti di vino biologico:

order button

Lo svantaggio principale di vino biologico con la conservazione e stabilizzazione. Se assolutamente conservanti chimici o solfiti sono utilizzati in esso, allora sta per avere una durata molto breve (di solo poche settimane) e non sta per essere stabile. Vini, essendo costoso, non può essere consentito di rovinare Entro un periodo così breve, quindi la maggior parte di esso i produttori (e anche i consumatori) sostengono l’uso di alcuni conservanti e solfiti nel vino biologico.

Un altro grave inconveniente è il suo prezzo. Vino con etichetta “biologico” su di essa è di gran lunga più costoso rispetto al suo omologo “Non-Organic”. Detto questo, chi può permetterselo una buona marca di vino vecchio può sopportare esta differenza di prezzo.

Your Call! Se si passa attraverso le etichette sulle bottiglie di vino e leggere attentamente i certificati, troverete che quasi nessuno del vino disponibile sul mercato è 100% organico. Possono avere solo l’etichetta “biologico” o “ottenuto da uve biologiche”. In entrambi i casi, essi sono tenuti a contenere alcuni conservanti chimici o solfiti. Pertanto, se avete problemi con lo zolfo, mantenere la distanza da loro. Questa è un’altra ragione per la quale molti sono della convinzione che non c’è vino puramente biologico a tutti. Basta essere saggio prima di mettere la mano in tasca e andare per un marchio più grande. Perché rovinare il divertimento Quando un paio di dollari più in grado di assicurare che il vino è veramente organico, soprattutto quando siete veramente sul serio? L’uso di vini biologici devono essere incoraggiati perché sono gentili e buoni per la salute dell’ambiente, proprio come il vino normale!

Questo è quello! Mangiare, bere, ed essere sano. Arrivederci a presto!

Compartecipazione...Tweet about this on TwitterEmail this to someoneBuffer this pageDigg thisShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>